Primo Maggio e ricette: zuppa di lenticchie rosse e fave

Una ricetta pensata per gli amanti delle zuppe e delle verdure.

Ultima proposta per la festa del Primo Maggio, questa volta le fave sono in abbinamento alle  per creare una crema da mangiare con crostini di pane e con una punta di piccante.

Immancabile come sempre il pecorino romano che può però essere inserito in fase finale di preparazione della ricetta prima di usare il minipimer oppure spolverato alla fine sul piatto prima di servire.

LA RICETTA
Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di fave
  • 5 cucchiai di lenticchie rosse biologiche
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • 1 rametto di rosamarino
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • 1 bicchiere di acqua o brodo vegetale

Preparazione
Sgranare le fave ed eliminare anche la buccia interna.
Pulire le lenticchie rosse.

Mettere a soffriggere l’aglio in una padella dai bordi alti.
Quando questo sarà dorato toglierlo dalla padella e versare le lenticchie. Lasciar appena soffriggere  e aggiungere le fave. Unire l’acqua o il brodo vegetale, aggiungere il peperoncino e il rosmarino e lasciare cucinare a fuoco basso coprendo con un coperchio.

Quando si sarà quasi completamente asciugata l’acqua togliere le spezie e frullare con un minipimer ad immersione.

Se necessario aggiungete altro liquido, se invece vedete che l’acqua è troppa e gli ingredienti sono quasi cotti togliete il coperchio e terminate la cottura.

Considerate che a seconda dell’acqua che lascerete la vostra zuppa sarà più o meno cremosa.

Servire aggiungendo un filo di olio a crudo, insieme a del pane secco nero o ai 5 cereali e spolverare di pecorino romano.

Post correlati:

Lascia un commento

Notify me of followup comments via e-mail. You can also subscribe without commenting.